Il nostro studio

Studio di registrazione analogico

La Tana del Bianconiglio si trova nel cuore di un borgo medioevale, in antichi sotterranei della rocca del paese, scavati in grotte di tufo e pietra. Il borgo, situato nelle colline dell’Alta Valdera, è a pochi chilometri dalle maggiori città d’arte Toscane come FirenzePisaVolterra e Siena.

“Seguire il Bianconiglio” nella Tana significa entrare in un’altra dimensione, abbandonare la routine della vita quotidiana per dedicarsi esclusivamente all’esperienza musicale.

Immerso nel verde della campagna, la tranquillità che caratterizza queste valli permette un’esperienza di registrazione unica, fuori dal tempo e dallo spazio, per questo il nome dello studio è ispirato alla celebre favola di Lewis Carroll “Alice in Wonderland”.

La sala di ripresa principale è alta 5 metri ed è ricavata all’interno di una vecchia stalla in pietra e tufo, con volte ad archi.
Nella control room si trova un “Midas” analogico PR serie E, una delle rare consolle da studio (meno di una decina di esemplari) costruita dalla famosa casa inglese alla fine degli anni 70.

La controparte live di questo Midas è stata la responsabile del suono del tour 2009/2010 degli AC/DC.

L’abbiamo scelto – prima di tutto per noi – ma sicuramente per offrire un suono storico e diverso alle vostre produzioni. Se come noi amate l’analogico, saprete sicuramente cosa vuol dire “put some iron beetwen” ma se viceversa -avendo lavorato solo in digitale- non lo sapete…..lo scoprirete provandolo nel nostro studio. Capirete cosa vuol dire passare il vostro suono attraverso i PRE di questo banco, i suoi trasformatori Sowter Jewel, le bobine dei suoi Eq induttivi e sommarci le vostre batterie o le vostre chitarre.

Studio

Recorder:

Protools HD 12 whit  MOTU 192 HD (24 ch in/out)

Analog tape recorder Tascam TSR-8

Desk:

– Midas PR serie E 24 ch anni 70
– Soundcraft Delta 24 ch

Pre-ampli:

– x 24 Midas PR
– x 18 Soundcraft Delta
– x 1 Amek 9098

Outoboard:

– x 1 LA2A custom
– x 2 1176 KlarkTechnics KT76
– x 1 DBX 162 SL (2 ch)

- x 1 DBX 160A
– x 1 Yamaha DLY

Microphones:


- X 2 Sennheiser 409

- x 1 Sennheiser 421

- x 3 Shure sm57

- x 1 Neumann TLM 103

- x 2 Rode K2 (coppia selezionata)
– x 1 Rode NT2A
- x 1 CAD e200
– x 1 Sontronics STC-2
– x 2 Beyerdynamics m260

- x 2 Beyerdynamics m420
– x 2 Beyerdynamics TG
– x 1 Bang & Olufsen BM6
– x 1 Alctron Ribbon R stereo
– x 2 Brüel & Kjær 4004 (coppia selezionata)
– x 1 EV l80
– x 1 EV pl5

- x 1 Akg d12

- x 2 Akg D112

- x 2 Akg C1000
– x 2 Golden Age R1

- x 1 Lombardi LM2060
– x 1 Davoli Kundrall

- x 1 Meazzi Elvis
– x 1 Astatic X-10
– x 1 Apex 215
– x 1 Yamaha NS10 subkick
– x 2 DI BSS
– x 8 DI strip


Amplificatori: 


- Vox AC30
– Fender Super Reverb Reissure
– Fender Bassman 50 silverface (head)
– Gibson Norlin Lab Series L5
– Gibson GA 15

- Stromberg Carlson AU29 (head)

- Davoli Lead (head + cab)

- FBT 150

- MarkBass little mark (head)
– Ampeg (cab 4×10)


Keyboards and Pianos: Motu HD 192

– Pianoforte verticale.. (sala pianoforte)
– Pianoforte verticale.. (sala principale)

- Organo Yamaha C-55 (sala principale)

- Nord electro 2

- Korg MS20

- Korg Lambda ES50

- Korg dss-1
– Moog Mother 32 module
– Access Virus A module
– Roland Rhodes MK-60

Keyboards and Pianos: Motu HD 192

– Bassdrum Yamaha.. 24 x 18
– Yamaha stage custom advantage nouveau set
– Bassdrum Tama Rockstar 22 x 16

- Ludwig supersensitive 14 x 6.5
– Tama swingstar 14 x 5.5